10 dicembre 1945: dichiarazione universale dei diritti umani

A Parigi i vincitori della II Guerra Mondiale promulgano la Dichiarazione universale dei diritti umani. Il primo articolo recita: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.