10 giugno 1610: I primi coloni olandesi si insediano sull’isola di Manhattan

L’insediamento europeo iniziò nel 1610 con la fondazione, da parte degli olandesi, di un insediamento per il commercio delle pellicce nella zona oggi detta lower Manhattan, all’estremità meridionale dell’omonima isola; questo insediamento venne successivamente (1625) battezzato Nieuw Amsterdam, in inglese New Amsterdam.

Nel 1626 l’area venne acquistata dall’allora direttore generale della colonia, l’olandese Peter Minuit; nello stesso anno cominciò la costruzione di Fort Amsterdam, che sarebbe diventato il quartier generale della colonia olandese e la cui fondazione segna l’inizio della storia della città di New York.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.