10 giugno 1940, l’Italia entra in guerra

Mussolini dichiara guerra a Francia e Inghilterra trascinando l’Italia nella II Guerra Mondiale. L’annuncio viene dato dal balcone di Palazzo Venezia. Il presidente Roosevelt, appreso che l’Italia sarebbe intervenuta contro una Francia che sta capitolando, definisce il fatto come una pugnalata nella schiena del vicino.

(tratto da https://www.teleborsa.it/)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.