11 gennaio 2013 – Soldati francesi contro al-Qaida

La Francia interviene militarmente in Mali, sua ex-colonia, per fermare l’avanzata di al-Qaida che si stava facendo strada nella guerra tra Movimento Nazionale di Liberazione dell’Azawad, a prevalenza tuareg, e gli islamisti. L’intervento francese avviene dopo un discorso alla nazione del presidente maliano Dioncounda Traoré che comunica di aver chiesto e ottenuto un intervento aereo della Francia, in accordo con l’ECOWAS, contro i ribelli jihadisti che occupano il nord del Paese.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.