12 giugno 1967, prima sonda su Venere

Venera fu la prima sonda spaziale ad entrare nell’atmosfera di un altro pianeta e a registrare dei dati. Lanciata dall’Unione Sovietica, nonostante il danneggiamento subito durante la ricognizione riportò informazioni preziose sull’atmosfera venusiana, rivelandone la composizione in maggioranza di anidride carbonica e in minima parte di azoto.

Il dato principale riguardava l’altissima temperatura del sesto pianeta (in ordine di grandezza) del sistema solare e l’altissima densità dei gas. Distante dalla Terra 42 milioni di km, Venere impiega meno tempo del nostro pianeta a compiere una rivoluzione completa attorno al Sole: ne deriva che un anno venusiano dura 225 giorni.

(tratto da www.mondi.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.