12 settembre 1981: arrivano I Puffi in TV

Un popolo di gnomi blu che vive nel bosco, in deliziose casette a forma di fungo, costretto a difendersi da Gargamella, mago irascibile e pasticcione, e dal suo inseparabile gatto, il perfido Birba.
Arrivano in TV I Puffi, una serie di cartoni animati prodotta dalla Hanna-Barbera e ispirata al fumetto belga di Peyo e Yvan Delporte. Questi ultimi sono i padri dei Puffi (il nome originale è Schtroumpfs), comparsi per la prima volta nel 1958 come personaggi secondari del fumetto “John & Solfami” di Pierre Culliford (detto Peyo).
La prima serie sulla TV italiana debutterà, a livello nazionale, nel 1982, trasmessa da Canale 5 e Italia 1. Saranno nove in tutto le stagioni, accompagnate dalle indimenticabili sigle cantate da Cristina D’Avena.
I Puffi diverranno negli anni un brand di successo, ispirando giocattoli, gadget e tre film, il più recente nel 2013 (“Puffi – La leggenda di Puffy Hollow”), realizzato in 3D.

Fonte www.mondi.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.