13 ottobre 1792: Inizia la costruzione della Casa Bianca

Nessuna festa né cerimonia ufficiale per l’inizio dei lavori della residenza presidenziale più nota al mondo, la Casa Bianca, che avvenne il 13 ottobre del 1792.
Disegnata su progetto dell’architetto James Hoban, l’opera fu promossa da una legge del Congresso del 1790 sulla necessità di realizzare una residenza per il Presidente degli Stati Uniti d’America, che fungesse da sede istituzionale e residenza privata. Ne venne fuori un edificio in stile georgiano dal caratteristico colore bianco.
Fu inaugurato nel 1800 con il nome di Palazzo presidenziale. Il primo a prendervi dimora fu John Adams, secondo presidente della storia degli Usa. Soltanto un secolo dopo, con Theodore Roosevelt, divenne ufficiale la denominazione di Casa Bianca (White House).
Sempre lui fu il primo ad utilizzare la West Wing, frutto dell’espansione laterale voluta Thomas Jefferson, che ospita tra gli altri il celebre Studio Ovale e la Cabinet Room (per le riunioni del presidente con i membri della sua amministrazione).
Colpita da due gravi incendi nel 1814 e nel 1929, la struttura odierna è il frutto di successivi ampliamenti e accorgimenti apportati dai vari “inquilini” che si sono succeduti, come il primo orto biologico fatto piantare dall’ex first lady Michelle Obama.

Fonte www.mondi.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.