15 febbraio 2013: Russia, il pericolo è spaziale

Nella regione a sud degli Urali, in Russia, alle ore 9:13 locali, un meteoroide di circa 15 metri di diametro e una massa di 10.000 tonnellate ha colpito l’atmosfera alla velocità di 54.000 km/h, circa 44 volte la velocità del suono, e si è frantumato sopra la città di Celjabinsk. Una parte dei frammenti ha colpito il lago Cebarkul, dal quale il 16 ottobre del 2013 è stato ripescato un grosso pezzo di circa 300 kg di peso. Si conteranno circa 1500 feriti. #accaddeoggi

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.