15 giugno 1959: viene emanato il primo Testo unico del Codice della Strada

Nell’estate del 1959 entrò in vigore il famoso «Testo Unico sulla circolazione stradale», approvato con il d.P.R. 15 giugno 1959 n. 393, composto da 147 articoli, più i 607 dell’annesso regolamento.

Questa legge è stata la più longeva, sino all’approvazione del “Nuovo codice della strada”, del quale al decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285, mentre il relativo regolamento di esecuzione e di attuazione è stato approvato con il decreto del presidente della Repubblica n. 495 del 1992.

Il codice della strada è un documento normativo del quale, nonostante la sua importanza, non si parla molto e che spesso viene disatteso dagli stessi automobilisti e dagli altri utenti della strada. E’ un complesso di norme emanate per regolare la circolazione su strada dei pedoni, dei veicoli e degli animali.

Ogni Stato definisce il contenuto e le modalità di esecuzione e di attuazione di queste norme in base al proprio ordinamento e agli accordi internazionali.

Fonte: https://www.diritto.it/

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.