15 maggio 1928: L’aereo impazzito, il primo cortometraggio con Topolino

Alla fine degli anni Venti, Walt Disney pensò di creare un nuovo personaggio per sostituire Oswald, “il coniglio fortunato”: insieme al suo collaboratore Ub Iwerks creò Topolino. La prima volta che alcuni spettatori videro il personaggio di Topolino, Mickey Mouse in inglese, fu il 15 maggio 1928 a Hollywood, dove fu organizzata una proiezione di prova di L’aereo impazzito: un film muto d’animazione, della durata di sei minuti. Il cortometraggio non piacque e quindi non se ne fece niente. Il primo cortometraggio con Topolino a essere stato distribuito fu infatti Steamboat Willie, nel novembre 1928.

L’aereo impazzito resta comunque il primo corto con Topolino (e Minnie), anche se pochissimi lo videro. Lo diressero Disney e Iwkers, che ne fece i disegni in circa due settimane, che vuol dire circa 700 disegni al giorno. Il corto uscì poi nel marzo 1929: la cosa notevole, a guardarlo oggi, è quanto Topolino fosse diverso. Nell’aspetto – niente guanti e niente scarpe – e nel carattere: era spericolato, arrogante, quasi cattivo. Nel corto, Topolino prova a emulare le gesta dell’aviatore Charles Lindbergh.

Fonte: www.lascimmiapensa.com

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.