15 marzo 2006, un rifugio nucleare a New York

Dietro una parete in muratura, alla base del Ponte di Brooklyn, viene rinvenuto un rifugio pronto ad accogliere i sopravvissuti ad un attacco nucleare a New York. Al suo interno sono ammassate coperte, forniture mediche, bidoni d’acqua e cibo sotto forma di 350.000 gallette della Difesa Civile depositate negli anni ’50. (Foto: Simone Roda CC 2.0)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.