16 ottobre 1817: in Egitto, viene scoperta la tomba del faraone Seti I

Nella Valle dei Re, in Egitto, viene scoperta la tomba del faraone Seti I. La scoperta si deve all’italiano Giovanni Battista Belzoni; la mummia di Seti I, come molte altre dello stesso periodo, è stata tuttavia rinvenuta nel nascondiglio di Deir el-Bahari, un complesso di templi funerari egizi situato sulla riva occidentale del Nilo di fronte alla città di Luxor.

Fonte www.teleborsa.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.