18 settembre 2007: Inizia in Birmania la “Rivoluzione Zafferano”

Inizia in Birmania la “Rivoluzione Zafferano”, una serie di manifestazioni anti-governative guidate dai monaci buddisti. La protesta, condotta con metodi non-violenti, ha lo scopo di obbligare la giunta dittatoriale al potere ad una maggiore democraticazia ed al rispetto dei diritti umani. Il nome della rivoluzione deriva dal colore delle vesti dei monaci.

tratto da www.teleborsa.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.