19 luglio 1900 – Inaugurata la metropolitana di Parigi

Il progresso tecnologico ed economico che aveva visto la Francia al centro della Seconda rivoluzione industriale (1870-1920), fece di Parigi una delle città più trafficate d’Europa. Per risolvere il problema, in vista dello storico appuntamento con l’Esposizione Universale del 1900, il Comune promosse la costruzione di una linea sotterranea.
Approvato il progetto di una «chemin de fer métropolitain» (ferrovia metropolitana) presentato dagli ingegneri Fulgence Bienvenüe ed Edmond Huet, i lavori iniziarono ad ottobre del 1898 ma non si riuscì a terminare prima dell’apertura dell’EXPO (14 aprile 1900). Tuttavia la prima linea, inaugurata il 19 luglio, risultò una valida alternativa per le migliaia di visitatori attirati dall’evento fieristico e dai Giochi della II Olimpiade (tenutisi da maggio ad ottobre dello stesso anno).
Seconda metropolitana europea in ordine cronologico dopo quella di Londra (1863), la linea parigina si estese molto rapidamente nei successivi trent’anni, mutando nome prima in Métropolitain e infine nella versione abbreviata Métro de Paris.
Suddivisa attualmente in 16 linee che coprono una distanza di 219 km, l'”underground” parigina è dotata di una linea totalmente automatica (la 14), introdotta nel 1998.

Mondi.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.