2 dicembre 1984, la strage di Bhopal

A causa di un incidente, una fuga di isocianato di metile, gas tossico presente in uno stabilimento di pesticidi della multinazionale americana Union Carbide, si abbatte sulla città di Bhopal, in India, causando circa 3000 morti (altre stime parlano di decine di migliaia di vittime). (Immagine: FrancoisFC GFDL 1.2)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.