20 marzo 1865 – Viene promulgata la Legge Lanza, per l’unificazione amministrativa del Regno d’Italia, che estende l’ordinamento sabaudo a tutto il territorio nazionale

La legge 20 marzo 1865, n. 2248 (conosciuta anche come legge Lanza oppure legge Ricasoli, dal ministro degli interni del Governo La Marmora II che ne fu promotore, Giovanni Lanza) fu una legge del Regno d’Italia unitario rubricata “legge per l’unificazione amministrativa del Regno d’Italia”, emanata il 20 marzo 1865.

La norma in oggetto, tranne in alcuni aggiustamenti secondari, costituì sostanzialmente una generalizzazione del decreto Rattazzi di sei anni prima, tanto da rappresentare uno dei più noti simboli della cosiddetta piemontesizzazione del nuovo regno.

(fonte Wikipedia)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.