20 settembre 1905: Anche in Italia c’è il cinema

Il film “La presa di Roma” del regista Filoteo Alberini è il primo ad essere proiettato pubblicamente in Italia. La pellicola lunga 250 metri, contro i tradizionali 60, costa ben 500 lire. Oggi si conservano solamente 75 metri della pellicola originale che corrispondono a solo quattro minuti di proiezione.

Fonte www.teleborsa.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.