21 aprile 1930 – Esce il film “All Quiet on the Western Front”

All’ovest niente di nuovo (All Quiet on the Western Front) è un film del 1930 diretto da Lewis Milestone, vincitore di un premio Oscar durante la 3ª edizione della cerimonia di premiazione nel novembre del 1930 come Oscar al miglior film e Oscar al miglior regista. Tratto dal romanzo di Erich Maria Remarque “Niente di nuovo sul fronte occidentale”, è considerato universalmente come un classico dell’antimilitarismo, nonché una denuncia delle atrocità della guerra.
In Italia la censura fascista bloccò sia il film che il libro di Remarque da cui è tratto. In seguito il libro venne editato dalla Mondadori, ma il film, doppiato in italiano dalla Universal nel 1950, venne più volte respinto dalle commissioni di revisione. Venne approvato alla circolazione cinematografica solo nel settembre 1955 e distribuito nel marzo 1956.
La sua uscita nelle sale cinematografiche tedesche, il 4 dicembre 1930, suscitò la reazione degli esponenti del partito nazista, che cercarono di bloccarne la visione, arrivando a lanciare topi in platea durante l’anteprima a Berlino.

Nel 1979 ne venne realizzato un remake, un film tv intitolato “Niente di nuovo sul fronte occidentale”.

Fonte (Wikipedia)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.