21 aprile 1989 – Inizia la commercializzazione del Game Boy

Il Game Boy (ゲームボーイ Gēmu Bōi?) è una console portatile di Nintendo prodotta e commercializzata tra il 1989 ed il 2003. Realizzato dal team Nintendo Research & Development 1, guidato da Gunpei Yokoi e Satoru Okada, venne sviluppato come successore del Game & Watch.
In Italia il Game Boy è stato distribuito dalla Mattel, in seguito dalla Giochi Preziosi sotto il marchio GiG Electronics. Per esso furono realizzati diversi accessori, prodotto sia da Nintendo che da terze parti.
Commercializzata in Giappone il 21 aprile 1989, la console venne distribuita sul mercato statunitense il 31 luglio dello stesso anno insieme al videogioco Tetris. In Europa il Game Boy arrivò nel settembre del 1990 con quattro titoli di lancio tra cui Super Mario Land, Alleyway e Baseball. Il Game Boy segna l’inizio della seconda serie di console portatile da parte della Nintendo, preceduta dalla Game & Watch presentata nel 1980. I suoi concorrenti principali furono il Game Gear, l’Atari Lynx e la TurboExpress. Nonostante queste console fossero tecnologicamente superiori, il Game Boy ebbe un enorme successo.
Originariamente disponibile solamente nelle versioni grigio e bianco, nel 1997 venne progettata la serie Game Boy Pocket. È stata dismessa il 23 marzo 2003, 14 anni dopo il lancio.

Fonte (Wikipedia)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.