21 maggio 1920, il coraggio di Lindbergh diventa leggenda

Il pilota americano Charles Lindbergh atterra a Parigi dopo la prima trasvolata atlantica senza scali e il mondo lo accoglie da eroe. Il suo piccolo aereo, modificato appositamente e chiamato Spirit of St. Louis, è così carico di carburante che a stento riesce a superare gli alberi di fine pista. Raggiunge la meta dopo 33,5 ore.

(Immagine: Wolfgang Sauber CC BY 1.0)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.