22 luglio 1981, il killer Agca condannato all’ergastolo

Dopo tre giorni di processo per direttissima, i giudici della corte di Assise condannano Mehmet Ali Agca all’ergastolo per tentato omicidio di capo di Stato Estero. La sentenza indica chiaramente che l’attentato “non fu opera di un maniaco, ma venne preparato da un’organizzazione eversiva rimasta nell’ombra”. (Immagine: ANSA)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.