22 novembre 1963, John F. Kennedy assassinato a Dallas

A Dallas, il Presidente statunitense John F. Kennedy viene assassinato, il Governatore del Texas, John B. Connally viene ferito gravemente, e il Vice Presidente Lyndon B. Johnson giura come 35° Presidente degli Stati Uniti. A sparare è l’attivista ed ex militare Lee Harvey Oswald che viene arrestato nello stesso giorno.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.