24 agosto 1963: Festival cinematografico di Venezia, vince “Le mani sulla città” di Francesco Rosi

“Le mani sulla città” è un film drammatico italiano del 1963 diretto da Francesco Rosi. Film di impegno civile, è una spietata denuncia della corruzione e della speculazione edilizia dell’Italia degli anni sessanta.
Significativa è la didascalia del film che recita: «I personaggi e i fatti quì narrati sono immaginari, è autentica invece la realtà sociale e ambientale che li produce».

Fonte Wikipedia

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.