24 gennaio 1972, Shoichi Yokoi, l’ultimo giapponese torna a casa

Shoichi Yokoi, un soldato giapponese della seconda guerra mondiale, viene ritrovato ancora in armi sull’isola di Guam.
Unico sopravvissuto di un gruppo di tre persone, rimaste nell’isola a combattere una guerra finita molto tempo prima.
Aveva vissuto su Guam per ben 28 anni dopo la fine della guerra, gli ultimi 8 dei quali da solo.
Nonostante ciò, rimase profondamente deluso e turbato dall’esito della guerra, a lui sconosciuto, e non mancò di manifestare il suo dolore all’Imperatore, che non ha mai smesso di servire.
(tratto da www.lindro.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.