25 novembre 1988, le FS tremano per le “lenzuola d’oro”

Scoppia lo scandalo delle “lenzuola d’oro”, relativo ad un grosso appalto di biancheria per i treni (lenzuola per cuccette e vagoni letto) pagato alla stratosferica cifra di 150 miliardi di lire, quasi 77 milioni di euro. La denuncia fa saltare l’intero CdA delle Ferrovie dello Stato i cui vertici vengono arrestati e poi condannati.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.