27 febbraio 1933, incendio del Reichstag

Alle 21,14 della sera del 27 febbraio 1933, una stazione dei pompieri di Berlino ricevette l’allarme che il Palazzo del Reichstag, sede del Parlamento tedesco, stava bruciando. L’incendio sembrò essersi originato in diversi punti, e quando arrivarono la polizia e i pompieri, una grossa esplosione aveva mandato in fiamme l’aula dei deputati.
L’evento è considerato cruciale per l’affermazione del nazismo in Germania.
(tratto da https://it.wikipedia.org)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.