27 novembre 2009, Iran un programma nucleare sospetto

L’AIEA, Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica, sanziona l’Iran per aver avviato segretamente i lavori per la costruzione del sito per l’arricchimento dell’uranio, vicino alla città di Qom e chiede di congelare il progetto. Si sospetta anche l’esistenza di altri siti nucleari. Insolito ma significativo l’appoggio di Russia e Cina alla censura.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.