27 ottobre 2002, un volto nuovo in Brasile

Il sindacalista Luiz Inácio Lula da Silva è eletto presidente del Brasile. Ex operaio metalmeccanico, Lula è stato eletto al ballottaggio, con il 61% dei voti; ha ottenuto oltre 50 milioni di voti, ovvero il più alto numero di voti della giovane storia democratica del Brasile.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.