28 agosto 1903 – Nasce l’Harley-Davidson

Nel 1901 a Milwaukee (Wisconsin) nasce qualcosa di più di una semplice motocicletta… prende forma un mito senza età! Due ventenni, William Harley e Arthur Davidson, costruiscono pezzo per pezzo un prototipo di bicicletta motorizzata.

Il 28 agosto di due anni dopo iniziano la produzione dei primi modelli, dando vita alla Harley-Davidson Motor Company. La svolta si ha nel settembre 1907 con la vendita delle prime moto per la polizia, che dura nel tempo. Ma il boom vero e proprio inizia con il primo conflitto mondiale che, intorno agli anni Venti, porta la compagnia di Milwaukee a diventare il primo costruttore di motociclette al mondo.

In questo periodo arriva anche un primato prestigioso: la prima moto a raggiungere i 160 km/h. La concorrenza aumenta negli anni, specialmente dal Giappone, ma il mito dell’Harley con il suo caratteristico e rumoroso suono di scarico resta immutato, conquistando star del cinema e della musica del calibro di James Dean ed Elvis Presley.

Grazie a loro e a film epocali come Easy rider e a serie di successo come Happy days e Renegade, l’Harley diventa uno status symbol, uno stile di vita peculiare, legato a una ricca serie di gadget e alla possibilità di personalizzarla secondo i propri gusti.

Nasce in seguito il primo club ufficiale (che oggi conta oltre un milione di iscritti) insieme ai tradizionali raduni in giro per il pianeta. In Italia, con film celebri come Un americano a Roma di Alberto Sordi, l’Harley alimenta il sogno americano.

(fonte www.Mondi.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.