28 agosto 1963 – Martin Luther King pronuncia il celebre “I have dream”

«Ho un sogno: che un giorno questa nazione si sollevi e viva pienamente il vero significato del suo credo: ‘Riteniamo queste verità di per sé evidenti: che tutti gli uomini sono stati creati uguali’». Parole scolpite nella storia degli Stati Uniti d’America e della lotta per i diritti dei neri, che furono pronunciate dal pastore Martin Luther King davanti a una folla di 250mila persone, raccolta al Lincoln Memorial di Washington.

L’evento chiuse la “marcia per il lavoro e la libertà” organizzata in protesta contro la mancata approvazione al Congresso, da parte degli Stati del Sud, di un provvedimento, firmato dal Presidente Kennedy, che sanciva la parità di diritti tra bianchi e neri d’America.

(fonte www.mondi.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.