28 aprile 1937: Inaugurata Cinecittà, la Hollywood italiana

Inaugurata da Mussolini il 28 aprile 1937, in via Tuscolana, sotto un dolce sole primaverile. Cinecittà, la Hollywood italiana, la fabbrica dei sogni nostrani.

Con 14 teatri di posa, tre piscine per le riprese acquatiche, 40mila metri quadrati di strade e piazze, 35mila di aiuole e giardini, 900 dipendenti fissi, Cinecittà può rivaleggiare con i mitici studi di Hollywood. Complesso moderno e razionale, progettato dall’architetto Gino Peressutti e costruito a tempo di record, in 475 giorni, viene definito da Mussolini «un nuovo moderno centro di operosità fascista» e non deluderà.

A Cinecittà sono stati girati più di 3000 film, 90 dei quali hanno ricevuto una candidatura all’Oscar, 47 dei quali hanno vinto la prestigiosa statuetta. Celebri registi, nazionali e internazionali, vi hanno lavorato: da Federico Fellini a Francis Ford Coppola, da Luchino Visconti a Martin Scorsese.

Fonte: www.trevenezie.it

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.