30 marzo 1858: Hymen Lipman ottiene il brevetto per la matita con gomma per cancellare

Nel 1858, un cartolaio di nome Hymen Lipman brevettò una matita nuova con un tappo di gomma incorporato all’altra estremità della punta di scrittura. Un imprenditore di nome Joseph Reckendorfer intuito che la matita con la gomma incorporata sarebbe diventata un prodotto di grande successo, acquistò il brevetto da Lipman per $ 100.000, circa $ 2 milioni in dollari di oggi. Se quel brevetto avesse retto, Reckendorfer sarebbe potuto diventare un titano dell’industria. Negli anni ’20, quasi tutte le matite vendute in America comprendevano gomme per cancellare.
Ma sfortunatamente per Reckendorfer, la Corte Suprema dichiarò nel 1875 che la matita con la punta di gomma non valeva come un’invenzione legittima. “Agli occhi della corte, tutto ciò che Lipman aveva fatto era combinare una gomma, che era una tecnologia conosciuta, con la matita, che era un’altra tecnologia conosciuta”, dice Henry Petroski, autore di “The Pencil”, un libro sulla storia e sul design della matita. Poiché Reckendorfer ha perso la causa, aziende come AW Faber possono utilizzare il design di Lipman senza pagare alcuna royalty.

(fonte Wikipedia)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.