6 novembre 1999: Australia, una repubblica con Regina

L’Australia ha ancora la sua regina. Il popolo ha votato per mantenere la regina britannica, Elisabetta II, come capo di stato del Paese, nonostante l’indipendenza ottenuta nel 1901 dal Regno Unito. Un referendum proponeva un cambio costituzionale per trasformare l’Australia in una repubblica, con un presidente che sostituisse la regina come capo dello Stato, ma è stato rifiutato. (Immagine: Corey Leopold CC BY 2.0)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.