6 ottobre 1924, la radio comincia la sua storia

Comincia la storia della radio in Italia. La voce della violinista Ines Donarelli, alle 21:00, annuncia l’inizio delle trasmissioni con l’esecuzione del concerto inaugurale. La radio viene usata da subito come strumento di propaganda, facendo leva anche sulla scarsa propensione alla lettura degli italiani e l’alto tasso di analfabetismo.

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.