8 febbraio 1976, prima al cinema di Taxi Driver

Per la prima volta il pubblico osservò, in maniera cruda, gli effetti degli orrori del Vietnam sui soldati, abbandonati a se stessi e ai propri tormenti interiori. Oltre alle scene di violenza gli spettatori rimasero scioccati dalla vicenda della giovanissima prostituta Iris, impersonata dall’appena 13enne Jodie Foster che sfiorò l’Oscar.
Entrato nella memoria collettiva anche per l’inconfondibile colonna sonora firmata da Bernard Herrmann, il film ottenne la Palma d’oro al Festival di Cannes.
(tratto da http://www.mondi.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.