8 gennaio 1889 – Herman Hollerith riceve un brevetto per la sua macchina tabulatrice elettrica

Herman nacque il 29 febbraio 1860, a Buffalo, da George e Franciska Hollerith, immigrati tedeschi. Dopo aver frequentato il City College di New York, Hollerith continuò i suoi studi, iscrivendosi al corso di laurea di ingegneria mineraria presso la School of Mines della Columbia University.

Dopo la laurea, restò all’università come assistente del professor William P. Trowbridge, il quale portò il giovane Hollerith al censimento americano, dato che stava ancora preparando il censimento del 1880: infatti, cercavano persone con una certa esperienza statistica, un ruolo perfetto per il giovane studente. Herman al censimento conobbe John S. Billings, che per primo gli suggerì che doveva essere necessariamente inventato un mezzo meccanico e automatizzato per contare gli innumerevoli dati del censimento.

(fonte Wikipadia)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.