8 marzo 1908, dedicato a tutte le donne: grazie!

Oggi, festa della Donna, si ricordano le tragiche conseguenze della prima eclatante denuncia della condizione femminile. Un gruppo di operaie di New York che protestava per le terribili condizioni di lavoro, viene rinchiuso dai proprietari dentro la fabbrica. Al divampare di un incendio, le porte sbarrate non consentono alle donne di uscire e 129 operaie, tra cui alcune italiane, rimangono uccise. (Immagine: Pavel Lysizin CC BY-SA 3.0)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.