8 novembre 1987, il nucleare è bandito

Aperte le urne per il referendum abrogativo sul nucleare. Con una netta vittoria del sì, ad appena un anno dal disastro di Chernobyl, il referendum abolirà di fatto la costruzione di centrali nucleari in Italia. Si vota anche per la responsabilità civile dei giudici e per la commissione inquirente sui reati dei ministri. (Immagine: bagalute CC BY 2.0)

(tratto da www.teleborsa.it)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.