Agenda dei servizi presenti sul territorio a tutela delle donne vittime di violenza

La Città Metropolitana di Messina, in forza della partecipazione al “Protocollo Interistituzionale per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere nella Provincia di Messina” e come Ente capofila del “Gruppo tecnico di lavoro – Metodologie per la conoscenza del fenomeno e la pubblicizzazione delle risorse esistenti”, ha previsto di attivare una “Agenda dei servizi presenti sul territorio della provincia di Messina a tutela delle donne vittime di violenza”.
A tal fine, è stata avviata la raccolta delle informazioni e dei riferimenti (indirizzi, numeri telefonici, mail ecc.) relativi ai soggetti – associazioni, Enti, Istituzioni – che possano intervenire, a vario titolo, in favore e a sostegno delle donne vittime di violenza. Si sta procedendo, infatti, ad una mappatura delle attività presenti sul territorio provinciale attraverso il coinvolgimento dei Sindaci del territorio e dei Direttori dei Distretti Sanitari di Messina, Barcellona P.G., Lipari, Milazzo, Mistretta, Patti, S. Agata di Militello e Taormina.
I dati, relativi ai servizi, sia pubblici che privati a tutela e sostegno delle donne vittime di violenza: centri di ascolto, varie tipologie di case di accoglienza, centri antiviolenza etc., una volta acquisiti, verranno ampiamente divulgati e costantemente aggiornati per fornire un importante punto di riferimento per le donne ed i minori.
L’iniziativa della Città Metropolitana di Messina ha una particolare valenza e va a coincidere con l’ entrata in vigore il 9 agosto p.v. della Legge n.69 del 19 luglio 2019, denominata “Codice Rosso” recante “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere” (GU Serie Generale n.173 del 25-07-2019).

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.