Al via l’edizione 2016 delle Feste Aragonesi di Montalbano Elicona

feste aragonesi

aragonesiIl borgo medievale di Montalbano Elicona, annoverato fra “i borghi più belli d’Italia”, ad agosto sarà animato da giochi e rievocazioni storiche.

Le manifestazioni avranno inizio il 14 Agosto, alle ore 9.30, con il 1° Torneo Nazionale Lega Arcieri Medievali “Re Federico II” che consisterà in una competizione di tiro con l’arco medievale che si svolgerà lungo le vie del paese.
Il torneo si concluderà in Piazza Maria Ss. della Provvidenza con eventuali spareggi e Premiazione dei Vincitori.

Il 18 agosto, alle ore 18.30, apertura ufficiale delle Feste Medievali mentre alle ore 21.00, nel borgo, apertura delle botteghe dei mestieri medievali e della taberna con spettacoli di animazione.

Venerdì 19 agosto, alle ore 19.00, in programma il Palio dei Quartieri con giochi medievali e la seconda giornata delle botteghe medievali.
Sabato 20 agosto 2016, alle ore 18.00, con partenza dallo splendido castello svevo-aragonese (XIII sec.), avrà inizio la sfilata del Corteo storico che riproporrà l’incredibile atmosfera medievale.
La naturale scenografia del borgo viene esaltata dalla presenza di dame, cavalieri e donzelle, arcieri, trovatori e giullari che improvvisano suggestivi spettacoli, animando con le loro rappresentazioni le strade del paese.
Sarà possibile gustare pietanze medievali, cibo di strada e vino speziato.
Il corteo storico rievoca l’ingresso del re Federico III il Grande “in terram et castrum Montis Albani”, unitamente alla sua sposa, la Regina Eleonora D’Angiò, ai cavalieri e alla corte reale.
Secondo quanto riportato dagli archivi storici, il sovrano si recava saltuariamente e per brevi periodi a Montalbano, accompagnato dalla sua corte e dal suo consigliere e medico personale Arnaldo da Villanova.
Ad affiancare il Corteo di Montalbano, come ogni anno, sono i gruppi storici rievocativi del territorio di Messina.
In programma anche musiche, canti e filastrocche della tradizione popolare e medievale, sbandieratori e musici, arcieri in abiti medievali.
Anche l’ultima giornata, a partire dalle ore 21.00, offrirà ai turisti la visita alle botteghe dei mestieri medievali realizzata nel borgo antico.

Per Montalbano Elicona la rievocazione è un modo per mantenere vivo il legame con la storia e con il territorio e pre riaffermare l’identità di una comunità intera offrendo al numeroso pubblico la possibilità di un tuffo nel passato.

Lascia un commento

*