Città Metropolitana, mezzi e operatori in azione per garantire la percorribilità delle strade provinciali

A causa dell’emergenza neve, tutti i mezzi ed il personale addetto alla viabilità della Città Metropolitana di Messina sono in piena fase operativa per assicurare la percorribilità stradale nelle zone montane dove si sono registrate precipitazioni nevose.

Allo stato attuale il Servizio “Autoparco”, in sinergia con il Servizio “Protezione Civile” e con i vari servizi della “Viabilità” garantisce la piena fruibilità delle strade provinciali grazie alla costante azione dei mezzi spazzaneve e spargisale. Il problema maggiore è costituito dalla formazione di ghiaccio a causa delle basse temperature.

Nelle scorse settimane, dopo i vari interventi di controllo e manutenzione da parte del Servizio “Autoparco”, sono stati dislocati tutti i dodici mezzi dedicati allo spalamento della neve. In particolare, sono in azione uno Scam provvisto di vomero e spandisale, quattro Rolba 400 S turbofresa, due Iveco 110 provvisti di vomero e spandisale, un Isuzu D Max provvisto di vomero e spandisale, un Unimog dotato di vomero e spandisale, un Magirus 4×4 dotato di vomero e spandisale, un bob cat per il carico di sale sui mezzi spandisale, una pala gommata Komatsu provvista di lama spazzaneve oltre ad una jeep Land Rover ed una Panda 4×4 a supporto dei mezzi impegnati nello spalamento della neve.

I mezzi sono stati dislocati e sono in azione nei Comuni di: Cesarò-S. Teodoro, S.P. 167; Montalbano Elicona-S.Piero Patti-Ucria-Raccuja, SS.PP. 110-122-136-137-138; Caronia-Capizzi-Bivio Cerami, S.P. 168; Tortorici-Galati Mamertino-Longi, SS.PP. 139-155-156-157-161.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.