“Concerto Ashkenazy” apre la stagione musicale del Teatro Vittorio Emanuele di Messina

La stagione di musica del Teatro Vittorio Emanuele, curata dal Direttore artistico Matteo Pappalardo, si apre con “Concerto Ashkenazy”, venerdì 30 novembre alle ore 21.00. Saranno protagonisti Vladimir Ashkenazy, tra i più grandi pianisti viventi, che stavolta dirigerà l’Orchestra del teatro Vittorio Emanuele e il figlio Dimitri Ashkenazy, interprete di fama mondiale.

Il Maestro Vladimir Ashkenazy, torna a Messina, a distanza di un anno e mezzo dalla memorabile serata del 1 giugno 2017 (quando si esibì per la prima volta nella nostra città in un raffinato ed emozionante concerto per due pianoforti con il figlio Vovka), stavolta come direttore d’orchestra (carriera a cui si è particolarmente dedicato negli ultimi trent’anni), per guidare la formazione del Teatro Vittorio Emanuele.

Di indubbio effetto il programma, comprendente due gioielli mozartiani – l’ouverture da “Le nozze di Figaro” e il celebre Concerto per clarinetto e orchestra – e la Settima Sinfonia di Ludwig van Beethoven.

Solista del Concerto del Salisburghese sarà l’altro figlio di Ashkenazy, Dimitri, apprezzato interprete del repertorio classico-romantico che della produzione novecentesca e contemporanea.

Programma
W. A. Mozart Ouverture da “Le nozze di Figaro”
Concerto per clarinetto e orchestra KV 622 in La maggiore

*****

L. v. Beethoven Sinfonia n. 7 in La maggiore Op. 92
Produzione Teatro di Messina

 

BIGLIETTERIA

Teatro Vittorio Emanuele – Messina
Centralino 090.2408800; Biglietteria int. 6037

Orari di apertura
Tutti i giorni dalle 09,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,40 escluso il lunedì e la domenica pomeriggio.
La Biglietteria è chiusa nei giorni di festività tranne nei giorni di spettacolo aperta dalle ore 20,00.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.