Estate 2018 a Castel di Lucio: manifestazioni ed eventi

PRINCIPALI MANIFESTAZIONI A CASTEL DI LUCIO ESTATE 2018

13 AGOSTO – LA NOTTE DEGLI ANTICHI SAPORI

Percorso enogastronomico con intrattenimento musicale – Centro storico ore 20.00.

Da diversi anni il Comune per valorizzare le eccellenze enogastronomiche del paese organizza una serata dedicata alla degustazione di prodotti tradizionali: a “tabisca ca ricotta”, bruschette con pomodorini conditi, focaccine fritte e condite con sale o zucchero, “i favi squadati”, degustazione di formaggi locali vari, cannoli ripieni con ricotta locale.

14 AGOSTO – APERTURA MOSTRA DI PITTURA “SENTIMENTI DEI NEBRODI” DI ANNA NAPOLI

Aula Consiliare “Paolo Borsellino” – ore 18.00

Si tratta di una compaesana con la passione per la pittura i cui soggetti principali sono le bellezze artistiche e non del nostro territorio nebroideo che ha realizzato diverse mostre sia collettivamente che individualmente.

17 AGOSTO – XXVIII SAGRA DU “CASCAVADDU”

Trasformazione latte e degustazione prodotti caseari – Piazza Monte Frumentario (Castello) dalle ore 18.00.

Esibizione di gruppi folkloristici – Piazza Umberto I – ore 22.00 Tale evento è stato organizzato per la prima volta nel 1990 ed è una manifestazione particolarmente sentita nel nostro paese avente come finalità di promuovere e valorizzare il prodotto tipico più rappresentativo di Castel di Lucio: la provola.

19 e  20 AGOSTO – FESTEGGIAMENTI IN ONORE DELLA MADONNA DEL SOCCORSO E SAN PLACIDO, COMPATRONA E PATRONO DI CASTEL DI LUCIO

San Placido è il protettore del nostro paese. I momenti che caratterizzano la festa sono tre:

LA SALITA DI SAN PLACIDO

Il giorno in cui comincia la novena la statua del Santo viene spostata dalla cappella in cui è posta solitamente alla sommità di un altare a scalinata. Prima della celebrazione dei Vespri e della messa del 20 agosto, la statua viene posta dietro la scalinata e fatta salire lentamente mediante un meccanismo ad argano che la porta in cima alla scalinata stessa, simulando l’ascesa in cielo di San Placido.

LA DISCESA DELLA CERA

Si svolge la sera della vigilia della festa, prima della celebrazione dei Vespri. Dalla chiesetta di Santa Lucia vengono portate in processione le reliquie e gli ornamenti del Santo fino alla Chiesa Madre. I fedeli accompagnano la processione portando dei ceri accesi, a volte anche di grandi dimensioni, offerti come voto.

LA PROCESSIONE

Il simulacro del Santo viene portato in processione prima solenne e poi attraversa le principali vie del paese e si caratterizza per la “ballatedda” cioè si fa ballare il Santo; inoltre si effettua la “vippita” cioè una sosta in cui ai portatori del Santo e ai partecipanti alla processione vengono offerti biscotti e bevande per dissetarsi e riprendere le forze. Quasi alla fine della processione, di fronte al monumento dedicato al Santo, la processione si arresta per assistere ai giochi pirotecnici, ogni anno sempre più spettacolari e di maggiore durata, e quasi prima della mezzanotte riaccompagnano il Santo in chiesa Madre.

21 AGOSTO – FAUSTO LEALI IN CONCERTO

A cura del Comitato San Placido – Via S. D’Acquisto ore 22.00.

22 AGOSTO – VIII EDIZIONE “CAVALLI SOTTO LE STELLE”

A cura dell’Associazione ippica Equitourist Club di Castel di Lucio – Via S. D’Acquisto.
Ore 19.00: Manifestazione equestre con gare e premiazione finale.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.