Festival del Teatro Amatoriale, al Monte di Pietà inaugurata la rassegna estiva con il cabaret “Una vita… 4 stagioni!”

Monte di Pietà cabaret 2016

di Giuseppe Spanò

Una-vita-4-stagioniHa preso avvio al complesso monumentale del Monte di Pietà, il Festival del Teatro Amatoriale, la rassegna organizzata dalla Città Metropolitana di Messina che intende valorizzare le compagnie locali amatoriali e le loro proposte artistiche.

Ad aprire la rassegna estiva è stato lo spettacolo di cabaret “Una vita… 4 stagioni!” di e con Ernesto Marcianò e Giovanni Macrì.

La rappresentazione, riprendendo lo stile del cabaret contemporaneo, ha proposto quattro scene che racchiudono le varie fasi della vita dell’uomo: la nascita, l’infanzia/adolescenza, la maturità e la morte. Un percorso attraverso l’esistenza umana pervaso da ilarità intesa quale compagna spesso silenziosa ed invisibile, un ingrediente presente in quasi tutti gli aspetti della vita.

Particolarmente apprezzata dal numeroso pubblico presente la scena dei tre padri, con caratteristiche molto differenti tra loro, in attesa della nascita del proprio figlio tra tensioni ed aspetti esilaranti e colpi di scena.

Così come le situazioni grottesche ambientate in un’aula scolastica in cui bizzarri personaggi si cimentano nello studio di materie letterarie e scientifiche. E poi uomini impegnati nella creazione di una famiglia, opera impegnativa se non si ha un lavoro ed una casa. Infine la morte, fase ineluttabile del tramonto umano. Proprio la morte rende l’uomo bello, buono ed intelligente in una sublimazione estrema dell’ipocrisia delle parti senza limiti o pudori.

Un’ora e mezza di risate e riflessioni, intervallate da brevi intervalli musicali, in un crescendo di situazioni che hanno reso il primo appuntamento della rassegna estiva un’occasione per apprezzare ancor di più le qualità artistiche degli attori della compagnia teatrale “Quelli che il palco…”.

Il prossimo appuntamento sarà sabato 23 luglio, sempre al Monte di Pietà.

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.