Floresta, si rinnova l’appuntamento con “Ottobrando 2016”

di Giusi Mangione

A Floresta, il Comune più alto della Sicilia (1275 m), le domeniche di ottobre offrono sagre di prodotti  tipici locali, arte, cultura e spettacoli organizzati nell’ambito di “Ottobrando 2016”.

Questo piccolotombrandoo Comune  di 535 abitanti, incastonato nel cuore del Parco dei Nebrodi, si segnala per la vivacità dell’offerta turistica e per avere istituito da qualche anno i De.CO., prodotti a “denominazione comunale” , cioè coltivati nel territorio comunale secondo metodi tradizionali, la cui genuinità è garantita dal Comune stesso .logodeco-floresta

Sono  prodotti De.CO.: la Provola di Floresta, la Schiacciatella di Floresta e la Ricotta “Tignusa”, i fagioli  “a uncino”.

fagioliProprio i fagioli, per meglio dire i “Vasola a crucchittu”,  sono i protagonisti della sagra di domenica 2 ottobre. Cucinati con la pasta o semplicemente in zuppa offriranno ai visitatori  i sapori  della tradizione, una cucina semplice, ma nutriente, gustosa e sicuramente non dannosa.

 

2016-09-20_161950Domenica 9 ottobre, il protagonista è il suino nero dei Nebrodi da gustare in Piazza Umberto. L’intrattenimento musicale del cantautore Salvatore Trimarchi,  il rodeo del maialino con la “Acchiappa il maialino”, la  corsa coi sacchi e tiro alla fune renderanno ancora più coinvolgente questa festa molto apprezzata, giunta alla XIII edizione.

 

funghiDomenica 16 ottobre 2016 si svolge la XIV Sagra dei Funghi. La risottata del casale a base di funghi è il momento culinario più importante, ma altrettanto piacevoli  e interessanti sono gli intrattenimenti musicali, il gioco delle “Quartarelle” con premi vari, la mostra micologica e lo zoo domestico con esposizione degli attrezzi di un tempo.

 

castagne-e-meleDomenica 23 ottobre 2016 si  svolge la Festa delle Castagne e delle Mele. La regina dell’autunno, la castagna e le gustose mele sono l’occasione per trascorrere una giornata tra specialità culinarie e per ammirare  le bellezze del territorio e dei prodotti dell’artigianato locale.

 

provolaOttobrando 2016 si conclude  domenica 30 ottobre  con la XXXVI Sagra della Provola.  E’ un formaggio di colore giallo paglierino, dalla crosta liscia e lucida. Dolce, leggermente acidulo da fresco, tendente al piccante se stagionato. La particolare tecnica produttiva della famosa Provola  da Floresta si è diffusa ai Paesi nebroidei e ha portato alla creazione della “Provola dei Nebrodi”, riconosciuta con Decreto  dell’Assessore all’Agricoltura  come prodotto storico siciliano e inserito tra i presidi  Slow Food.

Buon Ottobrando a tutti!

 

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.