Floresta, successo di pubblico nel primo weekend di “Ottobrando 2019”

di Giuseppe Spanò

Nel centro storico cittadino ha avuto il via la 15° edizione di “Ottobrando 2019”, un percorso espositivo con prodotti agricoli, artigianato, manufatti artistici, enogastronomia, dolciumi ed altre categorie merceologiche, angolo giochi per bambini, mercatino del collezionismo e delle curiosità.

Il primo fine settimana è stato dedicato alla sagra dei “vasola a crucchittu”, fagioli ad uncino tipici del luogo, cucinati e serviti in diversi modi, in zuppe con olio crudo o accompagnati dal pane.

Numerosi i visitatori che hanno affollato il corso principale del piccolo centro montano, nonostante il tempo incerto, e che hanno apprezzato l’organizzazione già collaudata che ha permesso di ammirare e degustare i prodotti tipici della zona. Un successo che, sin dal suo esordio, ha caratterizzato l’appuntamento di Floresta che, per la sua tipologia, rappresenta una carta vincente per il comprensorio, non ancora sfruttata appieno. Il patrimonio enogastronomico locale è, infatti, punta di diamante non solo nell’ambito regionale e primeggia per la varietà, qualità e tradizione. Con quest’edizione si mette in scena la grande sfida sulla gastronomia d’eccellenza!

L’organizzazione e l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonino Cappadona, punta su un nuovo approccio incentrato sul cibo, memore del rinnovato interesse verso i prodotti e la cucina locale, un interesse comprovato dall’aumento della domanda di turismo enogastronomico che fanno della cucina la protagonista indiscussa.

Il sindaco Cappadona, infatti, ha evidenziato come “il cibo può esser considerato vero e proprio ambasciatore della cultura materiale di un luogo e, grazie al contenuto simbolico, artistico-manuale e alla ritualità e storia che esprime, può svolgere un ruolo significativo nella trasmissione della cultura del territorio e nella sua valorizzazione”. In tal senso sono allo studi altre manifestazioni come, per esempio, quella “Casale: l’Arte nel Piatto”, databile tutto l’anno.

Ecco il programma dei prossimi week end della 15° edizione di Ottobrando 2019

Sabato 12 ottobre il tema della giornata i Laboratori del gusto e il Teatro del gusto: Suino nero dei Nebrodi, Salumi e carne.

Domenica 13 ottobre XVI Sagra del Suino nero dei Nebrodi.

Sabato 19 ottobre il tema della giornata i Laboratori del gusto e il Teatro del gusto: Funghi, frutti e grani antichi.

Domenica 20 ottobre XVII Sagra dei Funghi.

Sabato 26 ottobre il tema della giornata i Laboratori del gusto e il Teatro del gusto: Provola e Miele.

Domenica 27 ottobre XXXIX Sagra della Provola.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.