Glorius Vocal Quartet in concerto al Vittorio Emanuele

Un inconsueto ensemble al femminile, che spazia dal funky al pop con contaminazioni jazz e una particolare attenzione all’originalità degli arrangiamenti.

Sarà il Glorius Vocal Quartet il protagonista del concerto che si terrà oggi pomeriggio, alle 18, al Teatro Vittorio Emanuele (Sala Sinopoli) nell’ambito della Stagione concertistica promossa dall’Accademia Filarmonica e dall’Associazione Musicale “Vincenzo Bellini”. Partner dell’evento, a cura della stessa Associazione presieduta da Giuseppe Ramires, l’E.A.R. Teatro di Messina. Ricco e variegato il programma del concerto. Nel corso della serata la formazione costituita da Agnese Carrubba e Maria Chiara Millimaggi (voce, pianoforte e percussioni) e da Cecilia Foti e Federica D’Andrea (voce) interpreteranno infatti brani di Nelson, Fox e Gimbel, Rodgers e Hammerstein, King, Jovanotti, Hutcherson, Blackweel e Cooley, Weiss, Peretti e Creatore, Carosone, Mendes, Cole, e di celebri gruppi quali Extreme, Matia Bazar, 4 Non Blondes e The Chordettes.

Il Glorius Vocal Quartet proporrà inoltre l’inedito “Bauso”. Il virtuoso quartetto vocale femminile, grazie agli arrangiamenti originali, spaziano dalle armonie del Jazz al ritmo del Funky e del Pop, alla malinconia del Blues. Si distinguono con la loro sonorità eclettica, colorata e complessa come la terra di Sicilia.

Prestigioso il percorso artistico del gruppo; protagoniste in Festival e concorsi in tutta (Lucca Jazz Donna; Solevoci Festival di Varese; TIM di Torino; Teatro pubblico pugliese), vantano il Premio d’Onore al Concours International Léopold Bellan di Parigi, categoria Gruppi vocali. E ancora il Primo Premio al Trofeo W.I. International Music Award “Alfredo Spataro” di Cosenza per la categoria ensemble vocali.

Varie le collaborazioni realizzate: vocalist per Montesano, supporter live di Paolo Belli & Big Band, vocalist di Mannarino nel singolo “Arca di Noè” tratto dall’album “Apriti cielo”. Attualmente stanno registrando il loro primo album con la produzione artistica curata dal M° Tony Canto e con Esteban Alvarez special guest star al pianoforte.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.