Il Commissario straordinario Calanna incontra i giornalisti

Incontro con la stampa del Commissario straordinario Francesco Calanna per un consuntivo dei due mesi di attività, un tempo assai breve ma certamente molto intenso nel quale sono state affrontate le problematiche della rimodulazione del Masterplan, del bando periferie e quelle relative al bilancio dell’Ente.

Il Masterplan ed il bando periferie sono stati affrontai con la concertazione tra tutti gli Enti interessati, il CAS, l’ANAS, i Comuni del territorio, la Città di Messina, l’AMAM e con il coinvolgimento delle parti economiche e sociali. Su un totale di 129 interventi infrastrutturali previsti ben 109 sono stati inseriti nel GESPRO, in sistema informatico dedicato, 24 sono stati già validati e 17 sono in coro di validazione, pertanto solo 20 andranno rivisitati, da sottolineare che gli interventi dovranno essere appaltati e contrattualizzati entro il 31 dicembre 2019. Altri 44 progetti del “Bando periferie” già dotati di tutti i requisiti previsti dalla normativa sono pronti a partire, con importanti ricadute economiche e occupazionali su tutto il territorio provinciale.

Per quanto concerne il bilancio, gli uffici stanno lavorando per la stesura finale del bilancio di previsione del 2017 che, di fatto, coinciderà con il consuntivo, per procedere rapidamente alla sua approvazione. Il risultato è stato ottenuto, oltre che per le importanti economie di bilancio realizzate, anche con l’utilizzo degli avanzi vincolati, consentito alle ex Province dal d.l. 50 del 2017 oltre alla possibilità di fare il bilancio su base annuale.

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.