Il progetto “In viaggio con Tomasi” approda al Castello di Donnafugata

di Giusi Mangione

Si è conclusa la tre giorni che Naxoslegge, nell’ambito del progetto In viaggio con Tomasi, realizzato presso il Castello di Donnafugata, con la supervisione di Giuseppe Nuccio Iacono in collaborazione con il Comune di Ragusa e L’Accademia delle Belle arti di Catania. Dal 23 al 25 giugno, cinque talentuosi allievi della prof.ssa Liliana Nigro, della Accademia, sono stati ospiti a Ragusa per realizzare uno stage di riscrittura dell’abito, della nota collezione Trifiletti, che ispirò Visconti per realizzare quello di Angelica, nella nota scena del ballo.

Piero Giuffrida, Lorena Crisafi, Miriana Spinello, Alessandra Lanzafame, Roberta Russo, sono gli studenti che supportati da Nuccio Iacono e dal suo staff hanno avviato un progetto creativo che si concluderà a Settembre, con la realizzazione della mostra degli abiti realizzati e la presentazione del volume, edito da Historica, la casa editrice partner del progetto.

Nella giornata del 24 l’evento ragusano si è arricchito di un ulteriore appuntamento, con la conversazione sul Gattopardo cui hanno preso parte Antonietta Ferraloro, Nuccio Iacono, Dora Marchese e Fulvia Toscano. L’incontro si è svolto a Ibla nella splendida Chiesa di San Rocco, gestita del Centro commerciale naturale di Ibla che è stato partner del progetto è per il quale è intervenuto il presidente Santi Tiralosi.

Una tre giorni di cultura, creatività e operosa sinergia tra pubblico e privato che conferma la vocazione di una Sicilia aperta e dinamica che con consapevolezza guarda al passato e al futuro, creando reti di intelligenze intergenerazionali.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.