Il Programma “Baby Signs”: il segno per potenziare l’efficacia comunicativa tra caregiver e bambino nei primi 2 anni di vita, l’esperienza italiana

L’incontro, rivolto a genitori, studenti, professionisti in campo sanitario, riabilitativo e scolastico, psicopedagogico e più in generale a tutti coloro che per ragioni familiari o professionali hanno interesse ad essere informati sulla valenza interconnessa tra gli aspetti comunicativi ed emotivi dei bambini nei primissimi anni di vita.

L’evento, della durata di un ora e mezza, vuole venire incontro alle esigenze di corretta informazione e prevenzione primaria a supporto della genitorialità con specifica attenzione verso l’organizzazione delle varie fasi dello sviluppo comunicativo, sottolineando l’importanza del segno per potenziare l’efficacia comunicativa tra caregiver e bambino nel delicato periodo dei primi 24 mesi di vita.

Relatore unico La Dott.ssa Mariapaola Scuderi, responsabile scientifico del progetto, che analizzerà le tappe principali del primo sviluppo delle abilità comunicative nei bambini e quindi presenterà il Programma “Baby Signs”, illustrandone l’evoluzione storica e le ricadute sui destinatari diretti ed indiretti, evidenziando i benefici a livello di sviluppo linguistico e della sfera affettivo relazionale, emersi dalla ricerca scientifica alla base del programma, condotta presso l’Università della California dalle Dott.sse Acredolo e Goodwyn, psicologhe esperte di svilu ppo infantile ed ideatrici di questo approccio comunicativo.

La Dott.ssa Scuderi, che ha curato personalmente l’adattamento del programma per la sua diffusione in Italia da Baby Signs Italia, si soffermerà sulle opportunità che il materiale didattico e i format attualmente attivi nel territorio italiano offrono ai genitori e professionisti, presentando Il format “Workshop Baby Signs per Genitori” strutturato per guidare i genitori italiani nell’individuazione dei segni più utili per il proprio nucleo familiare e apprendere le strategie per inserirli con semplicità all’interno dei quotidiani contesti comunicativi, contestualmente verrà presentato il percorso di formazione per la Certificazione Baby Signs per Asili Nido (formazione specifica per educatori ed operatori dell’Asilo Nido).

Si tratta pertanto di un evento di alta valenza culturale che metterà a conoscenza l’utenza dell’importanza del segno per potenziare e sostenere l’efficacia comunicativa tra caregiver e bambino nel delicato periodo dei primi 2anni di vita. Le informazioni che verranno presentate, sostenute da evidenze scientifiche validate, sono in raccordo con l’ente Baby Signs Italia e potranno concretamente offrire validi spunti di riflessione ampliando il bagaglio di conoscenze di chi, con ruoli e competenze specifiche si prende cura dei bimbi.

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.